Fallimento, 4 nuovi arresti

Perugia vittima di Calciopoli per Adiconsum

Nell'ambito dell'inchiesta sul fallimento del Perugia sono state arrestate altre 4 persone, tra cui la segretaria nascosta, ufficialmente disoccupata, di Gaucci. I quattro sono responsabili di aver favorito la latitanza di Gaucci a Santo Domingo e di aver tentato di fargli arrivare del denaro.
I nuovi arresti si devono alla logorrea del latitante Luciano, questa volta telefonica, ed alla sua sfaccitaggine nel voler continuare ad amministrare i suoi loschi affari finanche durante le indagini che hanno già portato al sequestro di beni per un ammontare complessivo di 54 milioni di Euro, oltre che all'arresto, ed alla successiva scarcerazione, dei suoi figli Alessandro e Riccardo.
La risposta dell ex Presidente del Perugia non tarda ad arrivare:"E' una vendetta senza precedenti..." Ed inoltre:"Ci hanno retrocesso tre volte e ora devono ridare alla squadra quello che merita per diritto sportivo". Nella stagione 2003/2004 Gaucci aveva preparato un dossier (vedi link, da tgcom) nel quale accusava l'intera classe arbitrale italiana. In questi giorni una inchiesta denuncia realizzata da Adiconsum (l'associazione per la difesa dei diritti dei consumatori) in collaborazione con la community del Portale www.libero.it sembra confermare tali accuse, asserendo che in quell'anno Perugia e Modena sarebbero retrocesse per favorire Siena e Reggina. Lo studio è stato recapitato anche al capo dell'ufficio indagini sullo scandalo del calcio italiano Francesco Saverio Borrelli ed al commissario straordinario della Figc Guido Rossi.

2 commenti:

solosamb ha detto...

Uno degli arrestati, Mario Bianchi, pensionato di 79 anni, è stato nel campionato 2003-04 il prestanome di Luciano Gaucci: figurava come "Amministratore unico" della Samb (nessuno ovviamente sapeva chi fosse). In pratica in società come dirigente figurava solo lui (oltre al direttore tecnico Molinari) dopo che Alex Gaucci aveva deciso di dedicarsi solo al Perugia. Ma non credo sia stata l'unica "furbata" di Lucianone...

100tek ha detto...

Con tutte le uscite, i coupe de theatre, e le malriuscite di Lucianone c'è spazio per un romanzo, di quelli che uscivano un tempo a puntate per i quotidiani, delle vere soap opera ante litteram.
Voi a San Benedetto l'avete compreso quasi subito che tipo era, e vi ha lasciato con tanti debiti che vi hanno portato quest'anno ad un repentino avvicendamento societario.
Potremmo sempre fondare un club dei reduci di Gaucci per consolarci a vicenda ma il personaggio alla lunga stanca.

Posta un commento

Ultimi post