Perugia-Torino, la finale

Baiocco indisponibile

L'ora sta per scoccare, l'attesa è spasmodica, un'intera stagione si gioca in due gare. La dura legge dei playoff, che vedono di fronte nella finale due rivali acerrime, Perugia e Torino, per una sfida che dopo quella del 1998 si avvia a diventare una classica del pallone. Certo che a Perugia i pensieri vanno ad un passato più prossimo, a quella doppia sfida che un anno fa decretò la retrocessione della squadra del Grifo in circostanze ancora da chiarire, in un clima mediatico ben più ostile di quello odierno, bastevole a minare l'equilibrio tra le forze in campo. In un anno cambia il Mondo, così è stato anche per il nostro Perugia, autore di una bella stagione sportiva e apportatore di bel gioco alla rude Cadetteria, senza per questo perdere in concretezza ed in sano agonismo. E' solo una radicale riduzione delle promozioni che non ci vede già promossi, ma ancora sulla graticola per ottenere l'ultimo posto disponibile.
Per quel che riguarda le formazioni, nonostante il forcing a cui il giocatore si è volutamente sottoposto, Davide Baiocco sarà costretto a dare forfait per questa sera, e se è vero che durante la stagione qualsivoglia giocatore rimasto indisponibile è stato degnamente sostituito, è certo che il Perugia perderà qualcosa, ben più di quanto il Toro per l'assenza di De Ascentis. Sugli spalti si attendono 20000 spettatori per un evento che in settimana ha già fatto parlare di sè.

p.s. domani a Perugia arriva a far visita Eduardo Galeano, uno dei più grandi scrittori viventi. Alle ore 17.00 è previsto un incontro con i lettori presso la Libreria Grande, alle 21.00 terrà invece una conferenza all'Aula Magna dell'Università per Stranieri (Palazzo Gallenga-Stuart, piazza Fortebraccio).
p.p.s. l'Associazione Calcio Perugia 1905 finalmente sta per definire la sua situazione con l'Erario, dopo che l'Antitrust europeo ha chiuso ufficialmente il suo dossier sul Decreto Salvacalcio.

9 commenti:

100tek ha detto...

dal Muro di AC-Perugia.com:
una decina di Ultras granata hanno pensato bene di venire a fare i dritti nei pressi del Lago Trasimeno. Risultato? incetta di sciarpe per gli Ultras perugini della zona ed una macchina data letteralmente al rogo. La prossima volta andate a pranzare ad Arezzo.

Anonimo ha detto...

100tek... fottiti !!!!!!!!!!!!!!!

pe-ru-gino pez-zo di merda !!!

Crew Koos ha detto...

I m not black like Barry White, but i am white like Franck Black is !!

Don't forget to Check out:

http://www.crewkoos.blogspot.com

Anonimo ha detto...

bravi bravi.... al ritorno i denti per mangiare non ce li avete +....

100tek ha detto...

simpatici.. tutti rimasti a casa su sky, eh? io domenica a Torino ci vengo, non sono un poltronaro come voi.. mo vo al Curi, ciao merdacce.

beatnik ha detto...

Che bello ch'era il Culi stasera...

100tek ha detto...

anzitutto chiedo scusa a tutti (anche ai torinesi che mi stanni sui coglioni) per aver dato credito ad una testimonianza lasciata sul Muro senza aver controllato la fonte. Ieri al Renato Curi non c'è stato alcun rogo di sciarpe granata, e la notizia non mi è stata confermata. Probabilmente si è trattato di qualcuno che ha voluto fare lo spiritoso prima della gara, ed io, nella tensione pre-partita, ci sono cascato come un pivello. D'altra parte i tifosi avversi ieri presenti non avevano alcuna voglia di scontrarsi, glie ne do atto.
Beatnik, ciccio bello, mai quanto il Philadelphia. E chissà che domenica sera non ci paia più bello il Delle Alpi.

Anonimo ha detto...

Ciao 100tek son Roberto di Prato......... accendi il telefono!!!!!!!!!!
Mi occorre anche il posto sul pullman perchè Giacomo è da solo e torna direttamente a Parma domenica sera.
Senti per favore dove fanno la sosta e se eventualmente posso scendere nei dintorni di Prato..... o Firenze!
Forza Grifo

100tek ha detto...

partiamo col Bar Ideal, ultimi 2 posti fermati, aspettavano noi.

Posta un commento

Ultimi post