Grifo, scelto l'allenatore

Dopo l'annuncio della firma di Castagner come team manager del nuovo Perugia, finalmente è giunta anche un'altra buona notizia. L’allenatore al quale Vincenzo Silvestrini affida la guida del suo Perugia è Vincenzo Patanìa, cinquantenne siciliano, che va a prendere il posto lasciato vacante dall’ex-tecnico Indiani “fuggito” alla Lucchese tre giorni fa.
Patania, già allenatore in passato di numerose squadre come Castrovillari, Chieti, Fidelis Andria, Martina (con la quale ha sfiorato la promozione in B dopo essere arrivato in finale play-off) e Messina, ritorna nel mondo del calcio dopo un anno e mezzo di stop dovuto alla morte della madre, un lutto che lo ha profondamente colpito. In quello, però, che sembrerebbe essere il normale annuncio di un nuovo allenatore, si nascondono alcune curiosità. Patania infatti, allo stesso modo del coetaneo Indiani, aveva abbandonato la propria squadra (il Gela, C1/B) dopo un’estate travagliata durante la quale il club siculo aveva rischiato di scomparire, salvato solo in extremis dal parere del Consiglio di Stato, e dopo una campagna acquisti che il neo-mister dei Grifoni non aveva affatto gradito. A differenza del “burbero di Certaldo”, però, Patania ha voluto chiarire che il suo addio al Gela non si è trattato di una fuga bensì di un accordo consensuale con la società. Cosa di ben altro livello rispetto alla mezza-vigliaccata di Indiani che nel giro di poche ore ha rinnegato la parola data al presidente Silvestrini (ricordiamo infatti che ancora l’allenatore non aveva firmato alcun contratto) e creato un problema in più ad una società che, in questo momento, di “grane” ne farebbe volentieri a meno.
Il tutto limitandosi a scrivere un SMS a Silvestrini nel quale però non annunciava il suo addio al Perugia, bensì richiedeva una semplice giornata di permesso.
Insomma, le similitudini tra i due mister sembrano essere solo superficiali, e ci auguriamo che ciò che accadrà in futuro possa non smentirci. Il nuovo Grifo, infatti, per poter mostrare di nuovo i suoi artigli ha bisogno di gente pronta a “lottare”, e non di chi, al contrario, fugge con la coda tra le gambe alle prime difficoltà.

10 commenti:

100tek ha detto...

Bravo Grifuzz, benvenuto nel team!

Grifuzzz ha detto...

Grazie grifomaniaco! Che ve ne pare dell'articolo? Consigli, suggerimenti...?

100tek ha detto...

Ho notato, tramite motori di ricerca e quant'altro, che a livello internazionale la notizia del fallimento dei Gaucci per bancarotta e del nostro passaggio di proprietà tramite il Lodo Petrucci del Perugia a Vincenzo Silvestrini è stata data a margine della notizia della proposta d'acquisto del Parma da parte dell'ex Presidente del Real Madrid Lorenzo Sanz.
Non credo che il parallelo sia casuale, evidentemente all'estero non comprendono questi due diversi destini per identici reati.

bernacco ha detto...

Beh speriamo in un campionato non vergognoso, almeno non si retroceda!!

100tek ha detto...

A quanto vedo stanno facendo la squadra all'insegna del "prima non prenderle", la retrocessione dovrebbe esser scongiurata.
Il migliore, Rizzo, è venuto che già era scocciato...
Trovo alquanto ridicolo di come prima si annunci in pompa magna un'amichevole amichevole di lusso con una società di serie A per poi ripiegare su una squadra dal nome impronunciabile.
Che siano sfumate anche le trattative con la Lazio per il giovane Zaccardi?
Perchè poi invece di puntare su giocatori dai cognomi altisonanti (Baggio, Vieri etc) non si punta sulla sostanza?
Amiamo complicarci le cose.

frank ha detto...

100ino mi mancano i tuoi post! come faccio io, che allo stadio so sempre 'briaco, a essere informato di quello che succede? Come potete constatare in rete la quantità di notizie è davvero scarsa; in particolare http://www.ac-perugia.com e http://www.perugiacalcio.it sono davvero una chiavica.
Tipo mi spieghi perché le partite delle prime due giornate sono state rinviate?

100tek ha detto...

frank devi pazientare ancora un poco, adesso sono preso dall'Uni.
Quanto all'informazione sul Grifo, non ti preoccupare, ci penso io. Alla prima in casa ti informo subito sui prezzi dei beveraggi et situazione biglietti (una vera trappola quel decreto Pisanu, l'ho già sperimentato su un Internet point, ci mancava mi chiedessero il gruppo sanguigno quei vampiri..).

Frank-Tipo mi spieghi perché le partite delle prime due giornate sono state rinviate?
100tek- Molto semplicemente perchè si deve dare il tempo materiale alla nuova società formata da Silvestrini tramite il Lodo Petrucci di insediarsi e di operare nel mercato senza gli svantaggi dati dalla perdita dei due mesi di Giugno e Luglio, nei quali la giustizia sportiva e quella ordinaria hanno avuto il loro corso nel condannare la vecchia dirigenza (ricordi il panzone del Gaucho?) del Perugia e di altre società come Torino e Salernitana.
Oltre allo slittamento delle prime due giornate (che verranno ahinoi recuperate prestissimo) ci è stata data una deroga sul mercato, che, in via del tutto eccezionale e sempre per via del Lodo, durerà ancora 3 giorni.

frank ha detto...

yo!

bernacco ha detto...

La Juve dei poveri ci ha fatto male ma c'era da spettarselo...
Sul sito Italmedia dove sono registrati i risultati il nostro allenatore è chiamato Pataria; mai distorsione fu più calzante...

100tek ha detto...

e invece buona la seconda, che poi in realtà era la prima... a Chieti il Perugia vince 2-1!

Posta un commento

Ultimi post