Pescara-Perugia 1-0

Il Pescara si riscatta dopo la pesante sconfitta di Terni e, sul campo dell’Aragona di Vasto, con un acuto dell’argentino Simon mette alle corde un Perugia in crisi di risultati. Mister Galderisi, a sorpresa, esclude dall'undici titolare il centrocampista Cardinale ma in attacco recupera Bazzani. Sul campo il Pescara si dispone con il classico 4-4-2 con la coppia centrale difensiva affidata al duo Pomante-Siniscalchi, mentre sulle fasce ci sono Giuliano a destra e Vitale a sinistra. A centrocampo Ferraresi e Camorani con Felci a destra e Zeytulaev sulla fascia opposta. In avanti la coppia offensiva è affidata al duo Bazzani-Simon. Il Perugia risponde con il classico 4-3-3, con Benassi tra i pali, linea difensiva formata da Minieri, i due centrali sono Barbagli- Pizzolla, a sinistra Pagani. Linea di centrocampo composta da Passiglia, il neo arrivato Gatti e Accursi mentre il reparto offensivo è composto da:De Giorgio, Ercolano e Cutolo.
Il Perugia scalda subito i motori al 7' ci pensa Passiglia che con un gran tiro da fuori cerca di impensierire la porta di Indiveri. Al 12' il Perugia è costretto ad operare la sua prima sostituzione esce per infortunio Barbagli ed entra Zoppetti. Il Pescara al 17’ passa in vantaggio. Azione fulminea sulla sinistra da parte di Vitale che mette la palla al centro interviene Simon e deposita la palla in rete. Si vede ancora il Pescara al 35’ che spreca una grande occasione per il raddoppio. Contropiede di Simon, che tenta un cross al centro ma Bazzani, non riesce ad intercettare la palla si intromette Pagani che spazza via il pallone. Il Perugia con timide incursioni si rende pericoloso in più circostanze senza però concretizzare le azioni trovando la difesa pescarese sempre pronta a ribattere ogni azione. Termina con il Pescara in vantaggio il primo tempo con un Pescara vivace e sempre attento.
Nella ripresa i grifoni mandano dal 1'Mazzeo al posto di De Giorgio; al 5' viene annullato un gol al Perugia per fuorigioco a Passiglia. Al 6' il Pescara, opera la sua prima sostituzione fuori Camorani al suo posto subentra Pisciotta. Il Perugia usufruisce di un calcio di punizione ma, trova Indiveri pronto alla parata. Il Pescara preme sull'acceleratore alla ricerca del gol del raddoppio ma Zeytulaev al 14', a pochi passi dalla porta colpisce di testa la palla che finisce alto sull'esterno della rete. 34' punizione del Pescara con Vitale il tiro viene ribattuto dalla barriera. Al 30' il Perugia effettua l'ultima sostituzione con Russo che entra al posto di Passiglia. Due minuti più tardi anche la squadra pescarese sostituisce Bazzani con Di Vicino. Al 39' si registra l’ultimo cambio per il Pescara esce Felci ed entra Stella. Nei minuti di recupero il Pescara spreca ancora una limpida occasione per il raddoppio spendida incursione in area Di Vicino, che mette il pallone al centro per Zeytulaev che spedisce a lato della porta.
Termina sul 1-0 la gara tra Pescara e Perugia con la squadra pescarese non in grado di chiudere subito la partita e che manca più volte l’appuntamento con il raddoppio. Intanto prosegue la scia di risultati negativi della squadra umbra, che infila il terzo ko consecutivo.
Una vittoria importante per il club abruzzese, alle prese con numerosi problemi tra cui il “caso Cardinale”. Il giocatore, per motivi disciplinari, non è stato convocato da Galderisi. Tutto si deciderà in settimana mentre all’orizzonte ci sono due trasferte insidiose: Marcianise e Taranto.
PESCARA (4-4-2): Indiveri, Giuliano, Vitale, Camorani,(dal 6’st Pisciotta) Siniscalchi, Pomante, Felci,( dal 39’st Stella) Ferraresi, Bazzani,( dal 32’st Di Vicino) Simon, Zeytulaev. A disposizione: Prisco, Fruci, Romito,Pisciotta, Stella, Diliso, Di Vicino. All. Galderisi.
PERUGIA (4-3-3): Benassi,Minieri, Pagani, Accursi, Barbagli,( dal 12’pt Zoppetti) Pizzolla, Gatti, Passiglia,(dal 30’ st Russo) Di Giorgio,(dal 1’st Mazzeo) Ercolano, Cutolo A disp. Bianchi, Cudini, Zoppetti, Cucciniello, Goretti, Russo, Mazzeo. All. Pagliari
Arbitro:Magno di Catania
Assistenti: (Morelli-Savella)
Reti:17’pt Simon
Ammoniti: Pisciotta, Zeytulaev, Simon (P), Gatti, Mazzeo (PG)
Angoli: 3 Pescara, 5 Perugia
Rita Consorte www.calciopress.net

0 commenti:

Posta un commento

Ultimi post