Perugia Calcio, Covarelli alle porte?

Grifo
Il campionato 2007/2008 del Perugia è stato condotto al di sotto delle aspettative, in linea con le due precedenti stagioni della gestione Silvestrini - Di Marzo. Dopo aver raggiunto i playoff promozione in maniera rocambolesca, i grifoni allenati da Currureddu, tecnico sopravvalutato e non esente da colpe, sono usciti di scena mestamente allo stadio Dorico di Ancona.

Gli imprenditori romani, arrivati a Perugia nel 2005 dopo il fallimento della precedente società, sembrano sul punto di lasciare. Giunti con il beneplacito dell'amministrazione comunale, ed in particolare del Sindaco, per il ruolo chiave che gli veniva conferito dal Lodo Petrucci, sono sempre sembrati maggiormente interessati al progetto della creazione di un nuovo stadio Renato Curi, peraltro senza mai presentare un progetto, piuttosto che all'allestimento di una squadra competitiva per vincere il campionato.

Voci insistenti, avvalorate dal Corriere dello Sport, parlano da mesi di una cessione in vista per il Perugia: l'acquirente sarebbe Leonardo Covarelli, imprenditore perugino noto nel mondo del calcio per aver riportato in poche stagioni il Pisa dalla C1 a disputare i playoff per la serie A.

Intanto, con la società ancora da definire, sui giornali già circolano i primi nomi per il futuro tecnico: sono stati associati alla panchina biancorossa Francesco Moriero, ex Roma e Inter, e Gianluca Atzori, grifone negli anni '90.

0 commenti:

Posta un commento

Ultimi post