Una gara da Guiness

In Umbria sino all'8 Luglio

Le imprese mondiali sono sempre affascinanti quando si tratta di Calcio. Figurarsi poi se i secondi fini sono nobili. Difatti alla volontà di battere il record precedente per entrare nel Guinness dei Primati con la Partita più lunga del Mondo si affianca un'iniziativa volta a raccogliere fondi ed a sensibilizzare circa le condizioni dei lavoratori dell'Industria dei palloni di calcio in uno dei Paesi più poveri al mondo, il Pakistan. E' infatti in questa regione che si produce più del 70% dei palloni di cuoio per giocare a calcio, spesso avvalendosi dello sfruttamento del lavoro minorile. E' triste annotare come quasi tutte le multinazionali dell'abbigliamento sportivo, a partire dalle due concorrenti leader di settore Nike e Adidas, esternalizzino la loro produzione in questi Paesi, ove per carenze legislative ed estrema povertà, riescono ad abbattere i costi. L'idea della creazione di un marchio di garanzia (un "child labour free production" certificato da enti autorevoli) che certifichi il rispetto delle condizioni di lavoro secondo standard occidentali, o quanto meno rispettosi dei diritti umani fondamentali, è stata abbracciata da diverso tempo da organizzazioni come l'Onu e l'Unicef e da molte associazioni promotrici del commercio equo e solidale, ma siamo noi consumatori che dobbiamo farci più critici e chiedere a gran voce all'Adidas ed alla Nike (che rappresentano la fetta più consistente del mercato) di presentarci prodotti con la stessa qualità ma allo stesso tempo risultato di una cultura d'Impresa sana.
E allora battere un record giocando ininterrottamente per 8 giorni una partita di calcio impiegando 4200 giocatori e 130 arbitri può essere un incredibile cassa di risonanza a questa richiesta. La sfida contro il tempo, che ha già avuto inizio venerdì 30 Giugno alle 21 e vedrà la fine del primo tempo alle 4.30 del 3 Luglio, terminerà solo alle 22 di sabato 8. Domenica 9 Luglio avranno luogo i tempi supplementari ed i calci di rigore, così da suggellare l'ambito record. I giocatori si alterneranno in una lunga staffetta in squadre di 15 (11 più 4 riserve) e le iscrizioni saranno consentite quasi sino all'ultimo, fino al 7 Luglio (qua è possibile scaricare il modulo con le istruzioni per partecipare all'evento). L'intera prova, concomitante con la Festa dello Sport di Ponte Valleceppi (Perugia), sarà ripresa dalla telecamere 24 ore su 24 ed andrà in onda sulla televisione satellitare.

in alto potete vedere la locandina dell'evento, da www.dirittingioco.it

4 commenti:

Mariazinha ha detto...

Bellissima Perugia!

Auguri da Lisbonna,buona fortuna.

100tek ha detto...

Grazie mille!
Mi dispiace un pò per l'Inghilterra ed il Brasile, ma sono sicuro che Portogallo e Francia faranno una partita egualmente spettacolare.
Ciao!

Terzo Occhio ha detto...

Ciao Angelo...hai saputo che il tentativo è fallito?! da quanto ho capito domenica alle 14:00, per il gran caldo molta gente non si è presentata a giocare e addio guiness...!! peccato

100tek ha detto...

Eh sì purtroppo l'ho saputo... c'è stato un buco di 40 persone che dovevano venire da Roma ed i giudici sono stati implacabili... peccato. Pare comunque che il tentativo verrà ripetuto, entrare nel Guinness non è un'impresa facile.

Posta un commento

Ultimi post