Perugia, fine dei sogni

La zona Play Off è ormai lontana

4 punti da recuperare in 4 gare sembrano un impresa ardua per questo spento Perugia, autore oggi di un pareggio casalingo contro il Gela per 2 a 2. Ma forse ci eravamo illusi di avere un organico di qualità, mentre in realtà i nostri si equivalgono ai gelesi, e la partenza a mille sul piano atletico è stata indubbiamente un errore. Va rifatto tutto lo staff dei preparatori atletici e quello delle consulenze esterne di mercato, a cominciare da quel Marronaro che ha seminato zizzania nello spogliatoio. E' ora di iniziare a programmare la prossima stagione, ed è inutile dire che la ricetta per vincere il prossimo campionato è quella di comprare i pezzi migliori dalle squadre che hanno dimostrato di valere la promozione, Frosinone, Grosseto e Sangiovannese nel girone B, Spezia, Monza e Padova nel girone A (si escludono per ovvie ragioni di squilibrio nelle capacità economiche Genoa e Napoli). Le ultime 4 giornate potrebbero invece essere messe a frutto per far maturare i diversi giovani acerbi che compongono la rosa e quei pochi giocatori che potrebbero essere riconfermati, stante che i migliori arrivati in prestito torneranno nelle rispettive società d'appartenenza senza comunque aver lasciato un ricordo positivo a Perugia (forse l'unico da salvare è Cellini, incolpevole). In quattro gare sarà difficile riportare 6 punti, visto il trend negativo che ci ha portato fuori dai play off buttando a mare quanto di buono fatto all'andata. E la trasferta di sabato prossimo al San Paolo di Napoli assume un tono grottesco, ci troveremo di fronte ad uno stadio che potrebbe salutare il ritorno in B proprio contro il Perugia, la stessa squadra, o forse la pallida ombra, che all'andata lo aveva battuto tanto inaspettatamente quanto illusoriamente. Adesso invece c'è il rischio di subire una goleada.
Oggi ad un certo punto, guardando la Curva Nord mi sono detto: ma che cazzo ci facciamo in Serie C? Poi mi sono rivolto verso il campo ed ho capito che ci tocca starci almeno un altro anno.
Quand'anche i nostri riescano ad agguantare l'ultima posizione utile per i play off non ce la faranno mai a vincerli. E fortuna che i Play Out sono lontani, perchè lì il Gela ci avrebbe dato del filo da torcere.

1 commento:

Roberto ha detto...

A Napoli portiamoci la Beretti! questi non sono degni di indossare la maglia del Grifo!

Posta un commento

Ultimi post