Perugia-Torino, sfida che puzza di play-off

Domani sera il Perugia si appresta ad affrontare il Torino, in una gara che può cambiare gli attuali equilibri di classifica, in un momento nel quale entrambe le compagini sembrano come galvanizzate da un ritrovato sentimento di serenità, dopo che entrambi i tecnici erano stati messi in dubbio dai rispettivi ambienti. Il rischio di perdere la concentrazione per i biancorossi, dopo la sonora e proficua strigliata pre-derby, è reale. Ma altrettanto vale per i granata, mai come ora in cerca di conferme, dopo un periodo caratterizzato da alti e bassi. I pessimisti/realisti vedono la gara come una sorta di prova generale play-off, gli inguaribili ottimisti come il trampolino di lancio verso il secondo posto, Empoli permettendo.

Intanto le polemiche relative ai fatti di
San Siro portano ad una ridefinizione di quelle regole che dapprima sono state applicate con meno rigore. Un atto di coraggio vedrebbe accompagnare questi provvedimenti ad un'effettiva prova di maturità del pubblico italiano, quella di togliere le separazioni tra spalti e campi di gioco. Ma nel nostro Paese ciò sarebbe possibile solo se tali decreti venissero applicati, cosa che evidentemente nessuno si aspetta che accada.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

con il rostro e con l'artiglio!

Anonimo ha detto...

ti linkerò presto, ora ho solo 2-3 minuti a disposizione rubati come sempre al computer del mio amabile conquilino.

complimenti per Dottori e ovviamnete per ldv.

Anonimo ha detto...

Il pareggio di ieri sera ci lascia con l'amaro in bocca per come si è realizzato, ma perlomeno abbiamo visto qualcosa di buono in campo a differenza delle ultime partite (quella coi quaternani non conta, troppo poverelli).

Purtroppo le solite, sbagliate, dissennate, scelte societarie ci stanno portando pian piano, anestetizzati, verso i play off e probabilmente ci toccherà mangiare fiele fino alla fine... e chissà che non ci aspettino altre sorprese dietro l'angolo.

Ciao e complimenti per l'iniziativa. GrifOvunque

100tek ha detto...

che dire, io oggi sono pessimista per l'esito finale del campionato, perchè vedo il secondo posto allontanarsi inesorabilmente, e vedo squadre sulle quali non ho mai creduto veramente, Empoli e Treviso, non dare segni di cedimento. Quanto ai play-off, sono una roulette russa, ma a me non è mai piaciuto l'azzardo.
grazie per essere passati di qua, anonimo; iguana che al primo sguardo ha riconosciuto 'A 3 km sulla città', splendido esempio di Aeropittura realizzato dal perugino Dottori; e GrifOvunque, cui ricambio i complimenti per il suo spazio ricco di contenuti.

Posta un commento

Ultimi post