Muore il Papa



Lo voglio ricordare in una foto che ne illustra l'innovatività rispetto al passato, pur con le inevitabili concessioni all' ala tradizionalista (penso alla beatificazione durante il Giubileo di Pio IX, ultimo Papa temporale, mandante della strage di Perugia del XX Giugno 1859).




Buon viaggio Karol!

2 commenti:

Anonimo ha detto...

6 un coglione che non capisce che è meglio avere il potere, fare qualco0sa di buono e cadere in qualche compromesso politico, piuttosto che non avere potere, non fare un cazzo nella vita e scendere sempre a compromessi con il tuo fottuto arbitrio. mi fai schifo.

P.S.: e vedi di fare qualcosa per il nostro blog, perche la tua assenza di entusiasmo mi contagia peggio del tuo raffreddore.

ciao da iguana

100tek ha detto...

so come funziona la politica purtroppo. e so anche come Perugia sia ben al di fuori da quella nazionale, se è vero che i libri di storia adottati nelle scuole tacciono un evento come il XX giugno, che, pochi lo sanno, ha dato un contributo fondamentale all'internalizzazione della causa dell'unità italiana (una cittadina statunitense che soggiornava in città in quei tristi giorni ha inviato una lettera in cui denunciava i fatti al prestigioso Times di Londra).
Detto questo sono sicuro che Papa Giovanni Paolo II ha accettato di beatificare Pio IX solo per poter fare altrettanto con Padre Pio, una figura che aveva particolarmente a cuore.
Chiudo questa risposta ad Iguana (spero di averti attaccato il raffreddore, torsone) ricordandogli che a Perugia hanno risieduto diversi papi, ma anche che alcuni di essi vi sono stati avvelenati, come testimonia anche Victor Hugo ne Il conte di Montecristo. Sono in molti a Perugia a non conoscere la propria storia ed a cambiare colore a seconda della convenienza congiunturale, proprio come iguane. O forse erano i camaleonti. Tanto mi hai capito.

Posta un commento

Ultimi post