Un sabato di passione

Sconfitta e contestazione per il Perugia di Colantuono, alle prese con una vera e propria crisi di risultati e gioco; in quel di Empoli si è toccato il fondo, e la sconfitta di misura, mascherata dagli errori arbitrali della giacchetta nera di turno, costringe alla recita del de prufundis gran parte della tifoseria giunta nella provincia fiorentina. La sintesi della gara sta tutta nella smodata esultanza dell'autore della rete decisiva, quell'Almiron che, evidentemente, non si aspettava di trovare un varco di dimensioni autostradali proprio sul limitare dell'area piccola. A fargli largo i nostri grifoni. Ma questi sono, e con questi sabato affronteremo il derby, in questo clima di tensione che gli scarsi risultati hanno contribuito a creare.
Come se non bastasse una sconfitta contro un Empoli sempre più lanciato per il secondo posto che vale la A diretta, vincono tutte le inseguitrici, il Grifo è scavalcato dal Torino, vede allontanarsi il Treviso, ed è raggiunto dal Verona e da un redivivo Ascoli.
Chi vivrà vedrà, certo che noi tifosi meritiamo altro.

0 commenti:

Posta un commento

Ultimi post