News dal greppo. Torna un eroe del passato

Clima infuocato oggi al greppo di Pian di Massiano,
l'annunciato incontro vis à vis tifoseria organizzata/squadra avviene nel campo d'allenamento, tenendone fuori l'occhio indiscreto della stampa e le lamentele dei tifosi più esagitati, quelli sull'orlo di una crisi di nervi che nel giorno precedente erano giunti alle strette con un paio di giocatori, rei di assumere atteggiamenti di sufficienza ingiustificabili, a maggior ragione nella settimana del derby. Tra i tifosi comuni è aspro il dibattito riguardante l'attribuzione delle colpe dell'attuale insoddisfacente situazione. Salomonicamente, riporto tutti i principali indiziati: la società, incapace di intervenire prontamente sul mercato con investimenti degni della città di Perugia; lo staff tecnico, imputato di non riuscire a dare una buona condizione atletica e psichica a quel nugolo di vecchietti che potrebbero costituire il nostro valore aggiunto; i giocatori, colpevoli di non impegnarsi sufficientemente per raggiugere l'agognata (almeno a parole) mAssima serie. Le molteplici prese di posizione dei singoli sono ovviamente in contraddizione, poichè taluni a supporto della propria tesi vanno in difesa o degli uni o degli altri soggetti, nella più classica delle controversie calcistiche che solo i verdetti del campo potranno dipanare.

La società d'altra parte, intervenendo nuovamente sul mercato, con un annuncio che lascia di stucco persino il diretto interessato, richiama a vestire la maglia del Grifo il suo bomber più prolifico di tutti i tempi, quell' indimenticato Marco Negri eroe della prima promozione in A degli anni '90, forse per togliersi d'impaccio dalla querelle, a voler dimostrare la propria buona volontà. O almeno la propria incoerenza, se è vero che sono ormai tre mesi che Galex va recitando la completezza dell'organico.

Intanto cresce la febbre da derby, a Terni 2500 biglietti sono andati venduti in poche ore, e ne sono stati richiesti altrettanti, a confermare la volontà degli abitanti della conca di dipingere di rossoverde la Sud del Curi, mentre a Perugia sono ormai 3500 (lo evinco dalla numerazione progressiva di non semplice interpretazione fornitaci dalla emmittente Ticket One) i biglietti di Curva Nord andati venduti, che vanno aggiunti al novero dei possessori di regolare abbonamento per quel settore.


5 commenti:

KUBALA ha detto...

grazie per la visita e per gli apprezzamenti. appena potrò darò un occhiata più approfondita al tuo blog, ciao!

E.A.P ha detto...

I'm sorry that I don't speak Italian because I think I'd enjoy your reading your blog. Thanks for reading mine and being so thoughtful as to comment. Good luck!

jayzee ha detto...

hey. saw your comment on my blog. thanks for that.
but why "deutschland uber alles"? do you think that?

100tek ha detto...

for the deutsch: no, I dont think, I was joking.
ciao
Perugia uber alles! :)

KUBALA ha detto...

mi sembra un bel blog, soprattutto per un appassionato del perugia. complimenti. se ti va in qualche modo posssiamo collaborare

Posta un commento

Ultimi post